Auguri Super Mario!

Lo so, sono in ritardo di, quanto, due settimane!? Ma non me ne frega niente perchè quando si devono fare le cose si fanno bene.

Il 13 Settembre di 25 anni fa’ i nerd giapponesi si apprestavano a inserire la loro cartuccia di Super Mario nel NES e scoprire nel giro di qualche anno che quel giorno cambiò il mondo dei videogiochi PER SEMPRE.

Nintendo per festeggiare i 25 anni ha deciso di aprire un “concorso” sul proprio sito internet che consente di inviare un video per fare gli auguri al mitico idraulico italiano.

Ho aspettato tanto perchè le idee non mi venivano, o meglio, mi venivano a fiumi ma non riuscivo a concretizzarne neanche una.

Però poi oggi…

Continua a leggere

Final Fantasy VII vale 10 volte Final Fantasy XIII

L’HANNO DETTO!! FINALMENTE L’HANNO DETTO!!
Non proprio esplicitamente, usando un paio di giri di parole, ma è uscito dalle loro dannatissime bocche!!
Cosa!? Che fanno il remake di Final Fantasy VII per PS3 in salcazzo HD 1080p con world-map 1:1 esplorabile, gestione delle materie, livellaggio old-gen, Gold Saucer fantamagnifico, sottomarino con fondale del mare completamente esplorabile e chocobo d’oro come ipercavalcatura che scavalcava l’Everest e vi permette di prendere la gloriosa Knights of the Round!? Seeee, secondo voi se annunciavano una cosa del genere il mondo esisterebbe ancora? Tsk…
No no, come al solito parlano, parlano e basta, ma questa volta hanno detto qualcosa di più…vediamo l’originale:

Nomura: Nessun remake di FFVII nel prossimo futuro, Cloud però “potrebbe” apparire in altri titoli

Il character designer di Final Fantasy Tetsuya Nomura ha detto a Famitsu che non ci sarà un remake di Final Fantasy VII nel prossimo futuro, ma Cloud Strife “potrebbe” essere presente in alcuni titoli a venire.

“I fan sono impazienti di vedere un remake di FFVII, ma non credo che questo verrà realizzato per il momento”, ha dichiarato. “Tuttavia, è possibile che Cloud apparirà in altri titoli come un personaggio ospite.”

Le parole di Nomura sono l’amara conferma delle informazioni rilasciate da Yoshi Kitase e Motomu Toriyama al GamesCom, i quali dissero proprio che non c’era nessun progetto in corso al momento, e che per i Fan della serie l’unico modo per rivivere l’avventura era giocare alla versione PSN rilasciata qualche tempo fa’.

SEGA Dreamcast voleva essere compatibile con l’XBox

Se siete videogiocatori appassionati del settore avrete sicuramente sentito le voci circa un possibile acquisto di SEGA da parte di Microsoft intorno al 2003.

Il Dreamcast venne commercializzato nel 1998 e proponeva idee davvero rivoluzionarie, come il grosso Pad con display e un accesso online di tipo dial-up per giocare in rete. Tuttavia venne offuscato dall’ascesa della neonata PlayStation 2, che portandosi appresso il nome del grande successo che fece la PlayStation qualche anno prima, fece completamente cadere Dreamcast nell’oblio.

Quello che forse non sapete è che un tempo, quando ancora il Dreamcast era una console che potevi trovare nei negozi, SEGA aveva espresso il desiderio di poter far girare i propri giochi sulla nuova console Microsoft. Continua a leggere