Come funziona l’effetto 3D

Prima di pubblicare la recensione del Nintendo 3DS voglio aprire una bella parentesi, perchè in questi giorni ho scoperto che c’è TANTA gente che ancora non ha capito come funziona l’effetto 3D, a prescindere che si tratti di occhiali o meno.

Il 3D, o stereoscopia, è un effetto ottico. Si tratta di ingannare l’occhio umano. Riprodurre un immagine a video e dargli l’idea di visionare la scena da due punti di vista differenti, ovvero l’occhio sinistro e l’occhio destro.

Se noi prendiamo l’immagine dell’occhio destro, l’immagine dell’occhio sinistro e le facciamo comparire in modo rapido e alternato otteniamo il risultato seguente.

Ora immaginatevi questa immagine ma con una velocità enormemente superiore (impercettibile all’occhio umano) e un paio di occhiali che, alternativamente e in modo sincronizzato, oscurano prima un occhio e poi l’altro.
Come risultato otterremo che l’occhio sinistro vedrà solo l’immagine prodotta per l’occhio sinistro, e l’occhio destro vedrà solo l’immagine prodotta per l’occhio destro. Il nostro cervello ci metterà del suo elaborando una scena tridimensionale. Questo è il funzionamento dei televisori 3D e dei cinema.

Però il 3DS non richiede l’uso di occhiali 3D, quindi come fa ad “inviare” ai singoli occhi le immagini giuste per riprodurre l’effetto? Semplicissimo.

Questo sistema, definito “Autostereoscopia a barriera di parallasse” è un evoluzione dell’ Autostereoscopia a rete lenticolare e permette di mostrare ad ogni occhio l’immagine giusta grazie ad un filtro che, posto tra il pannello e la sorgente di luce, mostra l’immagine giusta ad ogni occhio, nascondendone l’altra.

 

Quindi, in definitiva, NESSUN video e NESSUNA foto riprodotta su un display 2D potrà mai mostrarvi l’effetto 3D visibile dal vivo. Quelli che dicono “ah si, bello l’effetto 3D del 3DS, l’ho visto in un video su youtube” non hanno capito nulla.

Se dopo questa spiegazione non avete ancora capito nulla significa che ho fallito, quindi fatemelo sapere nei commenti.

13 thoughts on “Come funziona l’effetto 3D

  1. Una aggiunta, per chi come me soffre di strabismo: non sperate di ottenere l’effetto 3D, o quantomeno non illudetevi di ottenere granché. Questo perché lo strabismo comporta proprio o un deciso abbassamento o addirittura la perdita della percezione stereoscopica, a causa dei suoi effetti negativi sulla visione binoculare. La bassa percezione o la mancanza dell’effetto 3D la si può soprattutto notare con l’uso degli occhiali attivi e polarizzati, mentre con gli anaglifi è possibile che si noti qualcosa, ma non è detto. Il 3DS ha l’effetto stereoscopico a livello di display e senza occhiali, ma quasi sicuramente ai soggetti strabici renderà poco, in modalità 3D. Comunque il tutto dipende anche dalla gravità dello strabismo, dato che ci possono essere differenze da caso a caso. Sono stato qualche mese fa a un evento della Panasonic in cui presentavano prodotti con tecnologia 3D e l’effetto lo percepivo poco o niente, purtroppo.

  2. ottima spiegazione su come funziona il 3D, ma ho un dubbio ancora:
    “Quindi, in definitiva, NESSUN video e NESSUNA foto riprodotta su un display 2D potrà mai mostrarvi l’effetto 3D visibile dal vivo”
    dal vivo intendi che quindi tutti gli schermi nati come 2D non potranno mai essere utilizzati con la tecnologia 3D neanche se ci si collega apparati esterni tipo blueray o altro?

  3. Pingback: Nintendo 3DS: Il parere di un nintendaro « TechNetGames

  4. mmm ma quindi anche un immagine ferma non potrà mai simulare il 3d senza usare gli occhiali… però tipo gli stereogrammi funzionano senza occhiali e senza schermi!😀
    cmq bella spiegazione, secondo alcuni dati dicono che le tv 3d non vengono vendute molto per via degli occhiali (la gente li trova scomodi), quindi non dovrebbe mancare molto alla commercializzazione di pannelli 3d senza occhiali.
    ciao

  5. Ciao a tutti,io come passa tempo realizzo video anche in 3d con il classico sistema degl’occhiali rosso e blu,non ho tv in 3d ma posso tranquillamente vedrei certo se la tv fosse in hd vedrei meglio l’effetto ma cmq si vede

  6. In pratica ragazzi: chi ha un minimo di conoscenza di Fisica, il 3D non esiste appunto: diciamo che quelli che pubblicizzano 3D i televisori è solo per ingannare la gente e basta. I 3D che ci sono possiamo definirli 2D e mezzo quasi e neanche in quanto il SENSO DI PROFONDITA’ non c’è: C’ solo una sovraesposizione di una immagine con l’altra ( vedi solamente una persona e dietro l’altra ma il senso appunto di profondità non c’è). Il 3D quindi è solo una fregatura per la gente ignorante e che si fa attirare da queste buffonate per fare soldi.

  7. P.S. Ignorante nel senso che la gente non ha le conoscenze giuste, diciamo magari di gente che non ha studiato i minimi cenni di fisica.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...